Doppia operazione antidroga della polizia: investito un agente

 

E' di due arresti e di un giovane denunciato il bilancio di due operazioni messe in atto nella giornata di ieri, tra Eboli e Montecorvino Rovella, dagli agenti di polizia del commissariato battipagliese. Nel corso della mattinata, ad Eboli, gli agenti hanno sottoposto a controllo un 27enne, già noto alle forze dell'ordine, trovandolo in possesso di 2,5 grammi di hashish. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato altri 36 grammi di hashish, già suddivisi in dosi per la vendita, 20 grammi di marijuana, bilancini di precisione e tutto quanto occorrente per il taglio e il confezionamento delle dosi. La polizia ha inoltre trovato e sequestrato 2600 euro in contanti, probabilmente provento dell'attività di spaccio: il 27ene è stato quindi denunciato all'autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio, in contrada Pianella a Montecorvino Rovella, i poliziotti hanno fermato due giovani a bordo di uno scooter, identificandoli per un 24enne già noto alle forze dell'ordine e per un 20enne incensurato. I due hanno quindi tentato di fuggire a bordo del due ruote, investendo uno dei poliziotti: perso il controllo del mezzo, sono quindi andati a sbattere contro l'auto della polizia, successivamente bloccati e tratti in arresto. Le perquisizioni personali e domiciliari immediatamente eseguite, nei confronti dei due arrestati, hanno consentito ai poliziotti di procedere al sequestro, nei confronti di entrambi, di 2,6 kg di marijuana, di un coltello a serramanico con lama a scatto di grosse dimensioni e di tutto l’occorrente per trasformare lo stupefacente in dosi da piazzare sul mercato locale, anche grazie all’uso di un bilancino di precisione. Come disposto dall’autorità giudiziaria, entrambi gli arrestati sono stati trasferiti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, nel cui corso dovranno rispondere di detenzione di sostanza stupefacente al fine di spaccio, furto aggravato resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione e porto di arma da punta e da taglio nonché di danneggiamento aggravato.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: