Gli alunni della scuola di via Dante torneranno tra i banchi di scuola giovedì

 

Uno scaldabagno si stacca da una parete, cade a terra, provoca un allagamento e la scuola chiude: è quanto accaduto alle scuole elementari in via Dante, a Pontecagnano Faiano. Dopo la regolare chiusura di ieri sera, il personale scolastico si è recato questa mattina al lavoro e ha notato l'allagamento, provocato dalla caduta accidentale - come riportato nell'ordinanza di chiusura della scuola emessa ad horas dal sindaco Ernesto Sica - dello suddetto scaldabagno. La dirigenza scolastica ha quindi subito avvisato il comune e il sindaco, dopo un sopralluogo effettuato dai tecnici, ha appunto emesso l'ordinanza di chiusura della scuola elementare di via Dante: oltre 300 alunni, suddivisi in 16 classi, sono quindi stati rimandanti a casa - non è stato proprio possibile entrare nelle aule - e non torneranno in classe prima di giovedì 18 settembre. L'ordinanza ha infatti disposto la chiusura per il 16 e per domani 17 settembre, allo scopo di permettere l'esecuzione dei lavori di riparazione e garantire così l'agibilità funzionale delle classi.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: