Le dichiarazioni dell'Assessore De Maio

 

 

 

In merito ai 35 arresti effettuati dai Carabinieri di altrettanti parcheggiatori abusivi operanti a Salerno, l'assessore alla Mobilità Mimmo De Maio dichiara tutta la soddisfazione "per un'operazione che ripristina la legalità nelle aree finora controllate da persone contro cui metodi violenti il Comune ha sempre lottato utilizzando tutti i mezzi a disposizione."

L'assessore, oltre ad esprimere il suo apprezzamento per il lavoro svolto dai carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, evidenzia anche "l'impegno quotidiano della Polizia Municipale a contrasto del fenomeno che inquinava l'immagine di Salerno, attraverso continue elevazioni di multe e verbali e, dall'entrata in vigore del cd Daspo Urbano, con apposite segnalazioni alla Questura".

De Maio tiene a precisare che "l'operazione è stata possibile grazie alla determinante collaborazione della popolazione, pronta a riconoscere nell'azione dello Stato la tutela dei propri diritti di libertà e legalità". Atteggiamento "che deve continuare anche laddove le aree dovessero essere occupate da altri parcheggiatori".

Infine assicura che "il Comune sarà - simbolicamente ma decisamente - al fianco di Salerno Mobilità nella eventuale costituzione di parte civile nell'ambito dei processi che dovessero essere intentati contro questi parcheggiatori abusivi".

"Siamo soddisfatti - ha aggiunto l'assessore - che le nostre continue e motivate sollecitazioni durante le riunioni del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica siano state recepite con successo".

 

Francesca Blasi | Comune di Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: