Inizialmente si era pensato ad una rapina finita male

 

 

 

E' stato arrestato un 42enne per l'omicidio di Maurizi Fortino, deceduto in strada a Nocera Inferiore mentre tentava di raggiungere l'ospedale Umberto I ferito da un fendente alla schiena.

Inizialmente si era ipotizzata una rapina andata finita male, ma le forze dell'ordine hanno eseguito un arresto alle prime luci del giorno, in manette sarebbe finito un amico di Fortino.

Si tratterebbe di una lite per futili motivi, terminata con la coltellata alla schiena, il tutto sarebbe avvenuto in un'abitazione. Fortino avrebbe tentato di raggiungere l'ospedale in scooter senza però riuscirci.

I carabinieri stanno proseguendo nelle indagini per ricostruire nel dettaglio i motivi che hanno generato il litigio e l'aggressione mortale.

 

Dalla Redazione

Foto facebook

Seguici anche su: