La denuncia di Noi con Salvini Salerno

 

 

 

"Un assalto armato al centro d’accoglienza dei migranti a Pontecagnano Faiano - lo riporta Noi con Salvini Salerno - questa notte alle ore 3 circa un gruppo di 12 uomini armati di pistola, di etnia marocchina, è penetrato con la forza in un centro che ospita i richiedenti asilo sito in una villetta alle spalle della Litoranea Magazzeno.

Hanno fatto irruzione con la forza sfondando le porte e minacciando e picchiando i richiedenti asilo allo scopo di rubargli soldi e telefonini. Bottino? Circa 800 euro e alcuni telefonini.

Tanto è stato lo spavento tra gli operatori ed i giovani ospiti che si sono visti puntare in testa le pistole e che hanno visto rivivere le stesse scene di quando in Libia i loro aguzzini li tenevano segregati in attesa dell’imbarco. Ancora una volta ribadiamo con forza che bisogna bloccare gli sbarchi. Questa è la dimostrazione che non siamo né visionari ne vogliamo fare allarmismo.

E’ ora che la magistratura indaghi su appalti concessioni e quant’altro viene dato alle cooperative ed associazioni, anche per tutelare le persone serie ed oneste che lavorano nel settore."

 

Comunicato Stampa Noi Con Salvini Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: