Il bilancio della breve perturbazione di ieri

 

 

 

Due fortissimi temporali, sono bastati per mandare in tilt strade e sottopassaggi, nel prima giornata di pioggia nel salernitano dopo mesi di siccità.

Il risultato delle precipitazioni di mercoledì 26 luglio restano francamente un monito da cui non si può sfuggire. Allagamenti di strade in tutto il salernitano con l'invasione di detriti di vario genere.

La situazione più grave in città si è registrata nei pressi di via Wenner con i Vigili del Fuoco intervenuti sul posto per liberare la strada da venti centimetri d'acqua.

Resta chiuso il sottopassaggio di San Leonardo, a Fuorni e Ostaglio le strade sono state invase da ciottolame e da residui di vegetazione, per fortuna il meteo torna a prevedere sole per diversi giorni, ma il timore è che le scene viste anche nel centro cittadino, possano ripetersi puntuali, alla prossima perturbazione.

 

Dalla Redazione

Foto Marco Fiore

Seguici anche su: