La richiesta dei sindaci di Cava e della Costiera

 

 

 

Nella giornata di venerdì 1 settembre, si sono incontrati il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli e il Sindaco di Praiano, Giovanni Di Martino, Presidente della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana, per fare il punto sulle problematiche inerenti gli incendi boschivi e le conseguenti criticità idrogeologiche.

Durante l’incontro, cui ha partecipato anche l’assessore del Comune di Vietri sul mare, Angela Infante, è stata ribadita l’urgente ed improcrastinabile necessità di un piano di messa in sicurezza di tutti i territori martoriati dagli incendi che hanno distrutto decine di ettari di vegetazione boschiva e ridisegnato anche la mappa dei sentieri di montagna, molti dei quali sono diventati impraticabili, tanto che il Sindaco Servalli ha preannunciato una ordinanza di divieto delle escursioni nelle aree interessate dagli incendi.

Formalizzata, nella stessa giornata, la richiesta di un incontro con il Presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca, per valutare quali azioni e soprattutto quali fondi, anche europei, è possibile utilizzare per la messa in sicurezza dei territori che si preannuncia complessa ed articolata per l’estensione dei fronti di fuoco.

Intanto, l’annunciata convocazione dell’Assise comunale cavese, per il prossimo 7 settembre, come deciso nell’incontro dei Capigruppo, per discutere proprio della situazione incendi e conseguenze sul territorio, a seguito della comunicazione da parte di alcuni Consiglieri della propria assenza, è stato rinviato a data da destinarsi.

 

Comunicato Stampa Comune di Cava de' Tirreni

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: