In fiamme un accumulo illegale di rifiuti 

 

 

Ancora fiamme a Sardone, questa volta non lontano dalla strada provinciale 196, tra i comuni di Pontecagnano Faiano e Giffoni Valle Piana ad andare a fuoco una discarica abusiva.

Il territorio, prossimo al sito discarica di Sardone, soffre da anni il fenomeno dello sversamento di rifiuti a causa della relativa poca frequentazione.

Negli ultimi mesi diversi incendi hanno minacciato case ed una chiesa oltre ad aver distrutto vegetazione e arrecato danni al sistema idrico della discarica.

Il rogo di ieri ha però le chiare connotazioni da "terra dei fuochi" con materiali di varia natura andati in fiamme con un denso fumo nero flatulento.

"Siamo stanchi - afferma un residente - abbiamo dovuto affrontare i furti nelle abitazioni, la persistenza di odori nauseanti provenienti dal sito di stoccaggio e dobbiamo anche assistere allo sversamento di rifiuti e ai roghi tossici. Fa male sapere che qualcuno sia talmente stupido, da credere che venendo qui, allontana da se i rischi di un tale infamante atto.

Questo fumo nero finisce sui frutti e sulla terra, diventa cibo e acqua, poi quando accadono le tragedie, pretendiamo di essere curati, eppure continuiamo a creare le condizioni per ammalarci."

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: