In manette 50enne a Montecorvino Rovella

 

 

 

Nella tarda mattinata di venerdì 22 settembre, a Montecorvino Rovella, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il pregiudicato Nicola Coppola, 50enne del luogo, in passato ritenuto dagli inquirenti vicino al clan camorristico “PECORARO - RENNA”, in quanto condannato alla pena definitiva di 4 anni e 4 mesi di reclusione, e 6.000 €uro di multa, per concorso in sequestro di persona ed estorsione, reati commessi a Montecorvino Rovella il 7 maggio 2012.

Quel giorno il 50enne, insieme alla compagna Pina Jane Pastore, tratta in arresto per lo stesso reato, dai Carabinieri di Battipaglia, il 9 settembre 2016, costrinse un professionista di Bellizzi, conosciuto occasionalmente dalla donna e dalla stessa condotto, con una scusa, in un’abitazione rientrante nella loro disponibilità, a consegnare la somma di 10.000 €uro, in assegni e contanti, minacciandolo di denunciarlo, per violenza sessuale, in caso di suo diniego.

La vittima, chiusa a chiave nella casa, venne liberata solo dopo aver ceduto alle richieste dei due, denunciando successivamente il tutto alle forze dell’ordine.

Espletate le formalità di rito, Nicola Coppola è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.

 

Nota Stampa Carabinieri

Foto Freelance News

Seguici anche su: