Definitivo per un 65enne di Pontecagnano Faiano

 

 

 

Nel primo pomeriggio di sabato 16 ottobre, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Gaetano Petruzzelli, 65enne del luogo, dovendo scontare la pena definitiva di 2 anni, e 1.200 €uro di multa, per associazione per delinquere finalizzata alla truffa.

Il 65enne, a seguito di attività d’indagine pienamente confermata dal processo celebratosi presso il Tribunale di Salerno, è stato riconosciuto colpevole di aver partecipato ad un’associazione finalizzata alla truffa in danno dell’Unione Europea e dell’Erario, nonché di riciclaggio e falso, attraverso la costituzione di false aziende agricole che hanno ottenuto ingenti quantitativi di gasolio agricolo ad accisa agevolata, successivamente rivenduto a nero a soggetti che non riunivano i requisiti per poterlo acquistare.

Fra il 2009 al 2012, il sodalizio, composto da oltre 40 persone, è riuscito a conseguire un profitto di oltre 7 milioni di €uro, evadendo l’accisa per un controvalore di circa 5 milioni.

Espletate le formalità di rito, Gaetano Petruzzelli è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 

Nota Stampa Carabinieri

Foto Freelance News

Seguici anche su: