Le attività della Polizia Municipale di Salerno

 

 

 

Nel corso di controlli mirati all’evasione tributaria e alla repressione del fenomeno dell’imbrattamento delle strade cittadine -perpetuato mediante l’affissione selvaggia di manifesti e locandine anche sulle pensiline di sosta dei bus utilizzate quali vere e proprie vetrine pubblicitarie – personale del Nucleo Antievasione Tributaria della Polizia Municipale di Salerno, negli ultimi due mesi, ha elevato 40 verbali per violazione alle normativa sulle pubbliche affissioni, contestando ai rispettivi responsabili sanzioni di 412 euro cadauna per un ammontare complessivo di 16.480 euro.

Dai controlli ad alcune attività abusivamente pubblicizzate è emerso, tra l’altro, che una società di autonoleggio con conducente di Castellammare di Stabia esercitava abusivamente l’attività di agenzia turistica organizzando viaggi.

Nella circostanza aveva imbrattato selvaggiamente la città con locandine reclamizzanti viaggi alla manifestazione Eurochoccolate 2017 di Perugia evidenziando tariffe praticate e giorni di partenza, ma senza essere in possesso di alcun titolo abilitativo allo svolgimento di tale attività.

Il legale rappresentante della società stabiese è stato contravvenzionato, oltre che con 412 euro per le affissioni abusive con obbligo alla rimozione dei manifesti selvaggiamente affissi, anche con ulteriori 800 euro per lo svolgimento abusivo dell’attività di agenzia turistica in violazione alla vigente normativa regionale.

Tale operazione del Nucleo è volta anche a prevenire situazioni di rischio per i partecipanti che, non avvedendosi dei bassi costi, rischiano di affrontare viaggi in situazioni di scarsa sicurezza, consentendo agli organizzatori di evadere il fisco.

 

Comunicato Stampa Comune di Salerno

Foto Freelance News

Seguici anche su: