Un 42enne di Salerno agli arresti domiciliari

 

 

 

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura, su una rapina avvenuta a Salerno il 9 aprile 2017, hanno consentito ai poliziotti della Sezione “Falchi” di accertare la chiara responsabilità di Pietro Milione, salernitano di anni 42, quale autore del reato, ed al Gip di Salerno di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari nei suoi confronti.

Gli agenti hanno fornito all’Autorità Giudiziaria gravi indizi di colpevolezza a carico del Milione in ordine alla rapina, commessa in Via Duomo, mediante l’uso di un’arma, in danno di due giovani minacciati e costretti a consegnargli il portafogli contenente alcune decine di Euro.

Il rapinatore, al fine di farsi consegnare il danaro, si spacciò per un appartenente alle forze dell’ordine esibendo un falso tesserino di riconoscimento.

L’ordinanza è stata eseguita questa mattina dai poliziotti che hanno arrestato il Milione, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti, e lo hanno condotto presso la sua abitazione, ponendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Comunicato Stampa Questura di Salerno

Foto Freelance News

Seguici anche su: