Identificato 24enne inottemperante a obbligo di firma

 

 

 

Continuano a produrre risultati positivi i servizi di controllo del territorio, intensificati recentemente su disposizione del Questore della Provincia di Salerno, nel centro cittadino e sul lungomare. 

Infatti, nel pomeriggio di ieri - giovedì 19 ottobre - alcuni extracomunitari di nazionalità gambiana sono stati controllati da equipaggi dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, sui viali del lungomare cittadino. 

Uno di loro è stato accompagnato presso questi uffici ove è stato sottoposto alle procedure d'identificazione e, nel corso delle stesse, emergeva che nei suoi confronti risultava da eseguire un provvedimento di sottoposizione agli arresti domiciliari emesso dalla Corte d'Appello di Napoli. 

L.S. di anni 24, infatti, era da ricercare per la reiterata inottemperanza all'obbligo di firma a cui era stato sottoposto nell'ambito di una condanna conseguente ad un procedimento penale per spaccio di sostanza stupefacente. 

Nella serata di ieri - 19 ottobre 2017 - inoltre, nel corso dei servizi di prevenzione e soccorso pubblico, in seguito alla segnalazione fatta da un cittadino che informava di una persona sospetta aggirarsi tra le vie del centro storico, è stato fermato L. M. di anni 28, il quale da mirati ed approfonditi accertamenti risultava evaso poche ore prima dal regime degli arresti domiciliari, disposti dalla Procura di Nocera Inferiore, a cui era sottoposto in Cava de' Tirreni per una serie di rapine di autovetture commesse di recente in quella località. 

Per tale motivo, L.S. è stato tratto in arresto per il reato di evasione e posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per la celebrazione del processo per direttissima da celebrarsi nella giornata odierna.

 

Comunicato Stampa Questura di Salerno

Foto Freelance News

Seguici anche su: