Un omo ferito nel tentativo di sedare una lite

 

 

 

Nella mattinata di sabato 21 ottobre, a Battipaglia, a conclusione degli accertamenti di rito, i Carabinieri della locale Compagnia hanno deferito in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria, il 44enne S.M., pregiudicato del posto, per lesioni personali aggravate dall’utilizzo di arma bianca e possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

L’uomo, qualche minuto prima delle 20 del 20 ottobre, in questa via Mazzini, in stato di accertata alterazione psichica dovuta all’assunzione di sostanze sia stupefacenti che alcoliche, ha sferrato un fendente, con un coltello a serramanico, al fianco sinistro di un 40enne sempre di Battipaglia, per essersi posto a difesa di un adolescente aggredito dal pregiudicato per aver attraversato inavvertitamente a piedi la strada mentre lo stesso giungeva a bordo della propria autovettura.

Al ferito sono stati applicati tre punti di sutura per una piccola ferita da taglio al fianco sinistro, giudicata guaribile in quindici giorni.

 

Nota Stampa Carabinieri

Foto Freelance News

Seguici anche su: