Operaio subisce l'amputazione di un arto

 

Grave incidente sul lavoro ieri sera in uno stabilimento di produzione di cavi elettrici con sede a Battipaglia: secondo quanto riferito dai carabinieri della compagnia battipagliese, diretti dal capitano Giuseppe Costa, un 62enne operaio dell'azienda - per cause ancora al vaglio degli inquirenti - avrebbe incautamente introdotto la mano destra all'interno di un macchinario in movimento, macchinario che gli ha purtroppo tranciato l'arto. Immediatamente soccorso e trasportato presso l’ospedale di Battipaglia, è stato ricoverato per la grave amputazione riportata e trasferito, nella notte, presso l’ospedale Nuovo Pellegrini di Napoli per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per tentare di riattaccare l’arto. Sul luogo dell'incidente si sono recati i carabinieri e gli ispettori del servizio prevenzione infortuni dell'Asl Salerno.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

Seguici anche su: