L'uomo arrestato dai Carabinieri di Battipaglia

 

 

 

Alle 13:00 circa di ieri 7 novembre, nel quartiere Mariconda di Salerno, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto il 31enne David Milone, operaio salernitano, in flagranza per minacce, porto abusivo di arma comune da sparo e ricettazione.

I Carabinieri, a seguito della denuncia sporta da un promotore finanziario di Eboli per una serie di atti intimidatori compiuti dal Milone, anche con l’uso di una pistola, per un finanziamento promessogli ma mai erogatogli da un istituto di credito di Bellizzi ove il denunciante lo aveva presentato, hanno bloccato il 31enne nei pressi del bar “Mancini” del Parco Arbostella, dove le parti avevano fissato un appuntamento per discutere nuovamente del prestito. Nel corso della perquisizione della sua FIAT Multipla, i militari diretti dal Magg. Erich Fasolino hanno trovato, nascosta nel vano portaoggetti, una pistola cal. 9, con matricola abrasa e completa di caricatore contenente 13 cartucce cal. 9x21, perfettamente funzionante. Espletate le formalità di rito, David Milone è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 

Nota Stampa Carabinieri

Foto Carabinieri

Seguici anche su: