Commerciante tratto in arresto ad Angri

 

Aveva in casa quindici dosi di hashish e un panetto della stessa sostanza, per un peso complessivo di duecento grammi, materiale per il confezionamento della droga e 500 euro in contanti, probabile provento dell'attività di spaccio: manette ai polsi, nella serata di ieri, per un 41enne di Angri, commerciante, incensurato. Nel corso di controlli antidroga i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, diretti dal maggiore Enrico Calandro, hanno effettuato una perquisizione presso l'abitazione del 41enne, rinvenendo la droga, cellophane e denaro in contanti: il tutto è stato posto sotto sequestro mentre l'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotti presso il carcere di Salerno, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: