Operazioni dei carabinieri nell'agro nocerino sarnese

 

Violenza sessuale e atti persecutori: due gli ordini di carcerazione eseguiti nella giornata di giovedì nell'agro nocerino sarnese dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore e della tenenza paganese. Nel dettaglio, i militari hanno eseguito - nel pomeriggio di giovedì - un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale nocerino, a carico di un 45enne, già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie. L'uomo, già sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, nelle ultime settimane - come riferito dai carabinieri - aveva continuato a molestare, minacciare e pedinare la moglie: il 45enne era stato controllato in più occasioni dai carabinieri che lo avevano già deferito alla magistratura. Nella serata di giovedì, invece, manette ai polsi per un 37enne sempre di Pagani, già noto alle forze dell'ordine: i carabinieri hanno eseguito un ordine di cacerazione, per una pena definitiva di 9 anni e 5 mesi di reclusione, a carico dell'uomo, per un episodio di violenza sessuale del quale si era reso responsabile nel 2011.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: