Fermati due giovani alla periferia della città

 

Due arresti nella giornata di ieri in via delle Calabrie, a Salerno: gli uomini della squadra mobile della questura di Salerno hanno tratto in arresto un 28enne incensurato per droga e un 29enne, già noto alle forze dell'ordine e coinvolto in una rissa verificatasi nel 2006 presso una nota discoteca di Salerno. I due giovani sono stati bloccati, in seguito ad un appostamento, nella zona di via delle Calabrie, mentre si incontravano nei pressi di un esercizio commerciale. Il 29enne è stato tratto in arresto in quanto colto nella flagranza di violazione dell’obbligo di soggiorno nel comune di Pontecagnano Faiano cui è sottoposto.

Il 28enne è stato tratto in arresto a seguito della perquisizione domiciliare che è stata immediatamente eseguita e che ha consentito il ritrovamento di circa 5 grammi di cocaina con un elevato grado di purezza, sostanze da taglio, bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle singole dosi. Il 29enne, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato scarcerato da circa un anno dopo un lungo periodo di detenzione conseguente ai gravi fatti che avvennero la sera del 5 novembre 2006 presso una nota discoteca di Salerno, con l’aggressione alle pattuglie di polizia e carabinieri che erano intervenute per sedare una rissa. I due sono stati posti a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: