Operazione dei militari di Nocera Inferiore nel rione Traiano

AGGIORNAMENTO - E' di quattro persone arrestate (una in carcere e tre agli arresti domiciliari) il bilancio di un'operazione messa in atto questa mattina a Napoli, rione Traiano, dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del maggiore Enrico Calandro. I quattro indagati sono ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata a furti in abitazione: i provvedimenti restrittivi seguono una indagine effettuata dai carabinieri tra il novembre del 2013 e marzo 2014, indagine che ha portato appunto all'individuazione di un gruppo di persone, con sede nel rione Traiano, dedite alla commissione di furti.

Le indagini dei militari hanno permesso di individuare le responsabilità degli indagati in relazione a quattro furti commessi in abitazione e ad altri tre tentati nel territorio dei comuni di Nocera Superiore e Nocera Inferiore. Nel corso di questi misfatti sono stati rubati, tra gli altri, sette fucili e una cassaforte contenente gioielli e denaro, per un valore di 300mila euro. Le indagini sono state coordinate da Giovanni Francesco Izzo, procuratore presso la procura della Repubblica presso il tribunale di Nocera Inferiore.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

E’ in corso un’operazione dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore (SA) nel rione Traiano del comune di Napoli. Dalle prime ore della mattina, circa cento militari stanno eseguendo alcuni arresti e decine di perquisizioni. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 odierne presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, alla quale parteciperà il Dott. Roberto Lenza (P.M. titolare delle indagini, delegato dal Procuratore Capo Giovanni Francesco Izzo).

 

Nota stampa Carabinieri Reparto Territoriale Nocera Inferiore

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: