La decisione del gup

 

L'udienza di Vincenzo De Luca e degli altri 25 indagati raggiunti dalla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla procura in merito alla vicenda Crescent, è stata spostata al 23 ottobre. Il gup ha infatti accettato, come riportato dal quotidiano Il Mattino, la richiesta degli avvocati penalisti di rinviare le audizioni a causa dell'astensione delle udienze proclamata dalla camera penale. Si allungano i tempi della procedura che interessa il contestato piano urbanistico comunale riguardante l'opera progettata da Bofil.

 

Dalla Redazione

Foto di Ivan Romano

Seguici anche su: