La donna era stata cacciata di casa dal marito

 

I Carabinieri di una gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Battipaglia, in servizio di controllo ordinario del territorio, hanno intercettato, verso le 4,30 di questa mattina, tre ragazzini che, in pigiama, vagavano per le vie di questa città. Caricati in macchina ed accompagnati presso la caserma, i minori, tre fratelli di 14,12, ed 11 anni, hanno riferito, dopo essere stati rifocillati, di essere usciti di casa per cercare la loro mamma, cacciata di casa nel corso della notte dal padre, dopo l’ennesima lite familiare.

Sono cosi partite le ricerche della donna, rintracciata dopo circa un’ora, mentre, in stato confusionale, vagava per le vie del centro. Soccorsa e trasportata presso il locale ospedale veniva riscontrata affetta da traumi contusivi al cranio ed alle braccia giudicati guaribili in otto giorni. I ragazzi e la loro madre, su disposizione della Procura per i Minori, sono stati collocati presso struttura di assistenza protetta, mentre il padre, un 48enne di Battipaglia è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Salerno per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

 

Comunicato stampa Carabinieri Compagnia Battipaglia

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: