La polizia ha arrestato un salernitano e un cittadino di nazionalità romena. Si cerca una terza persona

Rapinarono una anziana donna che si era appena recata all'ufficio postale di Mariconda per ritirare la pensione, strattonandola violentemente per privarla della borsa, facendo quindi cadere a terra l'anziana, provocandole contusioni ed escoriazioni: dopo quasi due mesi di indagini (il misfatto risale al 10 marzo scorso) nella giornata di ieri un 36enne salernitano - incensurato - ed un 23enne di nazionalità romena - già noto alle forze dell'ordine - sono stati tratti in arresto per rapina aggravata dagli uomini della squadra mobile e della sezione volanti della questura di Salerno. Gli agenti hanno eseguito un provvedimento del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno, provvedimento emesso su richiesta della locale procura della Repubblica.

La polizia cerca tuttavia anche una terza persona, una 32enne salernitana, che al momento è appunto irreperibile: secondo quanto emerso dalle indagini della questura la donna avrebbe avuto il compito di segnalare la vittima ai due complici, che a bordo di una motocicletta raggiunsero l'anziana alle spalle, strattonandola violentemente per strapparle la borsa (l'anziana aveva opposto infatti resistenza) e facendola quindi cadere a terra, provocandole appunto contusioni ed escoriazioni.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: