Gli arresti nella tarda serata dopo un controllo a Fratte

 

 

AGGIORNAMENTO - La Squadra Mobile della Questura di Salerno, nell’ambito dei servizi investigativi predisposti per contrastare il traffico e lo spaccio di stupefacenti, ha tratto in arresto, nella tarda serata di ieri, in zona Fratte, quattro giovani sorpresi all’atto di scambiarsi 20 kg di hashish.

In particolare, a conclusione di protratti servizi di pedinamento e osservazione, i poliziotti della Squadra Mobile, in via Carlo Gatto, nella tarda serata di ieri, ha sottoposto a controllo due cittadini salernitani di 24 e 20 anni, un cittadino marocchino di 30 anni e residente a Pagani e un cittadino marocchino di 32 anni. I primi due viaggiavano a bordo di un’autovettura Mercedes, gli altri a bordo di un’autovettura Fiat Punto. Dopo i preliminari controlli, al fine di eseguire un’accurata perquisizione dei veicoli, i quattro uomini e le loro autovetture sono stati condotti presso gli uffici della Squadra Mobile. All’interno della Mercedes, occultati dietro ad un pannello del vano portabagagli, sono stati rinvenuti due pacchi sigillati contenenti la somma in contanti di 34mila euro, mentre all’interno della Fiat Punto, occultati all’interno dei pannelli laterali della carrozzeria, sono stati trovati 20 pacchi contenenti complessivamente 20 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish.  A seguito del rinvenimento i quattro, tutti con precedenti di polizia, sono stati dichiarati in arresto per flagranza di reato di traffico di stupefacenti.


Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

E' di quattro arresti e di 20 kg di droga (hashish) sequestrati il bilancio di un'operazione messa in atto a Fratte, nella tarda serata di ieri, dagli agenti della polizia di Stato della questura di Salerno: si tratterebbe di due cittadini italiani e di due cittadini stranieri. I dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma alle 11 presso la questura di Salerno.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: