L'uomo era rimasto in panne con l'auto ed era senza cellulare

 

Era stato dato per scomparso ma - per fortuna - è stato ritrovato e sta bene: noie al motore dell'automobile per un cittadino 76enne di Pontecagnano Faiano che, ieri, è rimasto in panne con la sua automobile e, sprovvisto di cellulare, non ha potuto avvisare i familiari, che disperati - non vedendolo rincasare - si sono rivolti ai carabinieri.

Tutto ha avuto inizio intorno alle 22, quando i familiari dell'uomo si sono presentati alla stazione carabinieri della città picentina segnalando la scomparsa dell'uomo, 76 anni, che nel pomeriggio era uscito con la sua Fiat Panda per fare una passeggiata e non aveva fatto rientro per la cena. Immediatamente sono quindi partite le ricerche da parte dei militari, ricerche rese estremamente difficoltose dal buio, dalle pessime condizioni meteo e dalla mancanza di ogni indicazione circa la strada percorsa dall’uomo che era uscito a fare una passeggiata.

Nel cuore della notte, provvidenzialmente, una gazzella del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Battipaglia, impegnata nelle operazioni di ricerca, in una stradina laterale alla via Aversana, ha intercettato l’autovettura dell’anziano ferma sulla strada. L’uomo, che versava in ottime condizioni di salute, era rimasto in panne con l’auto e non avendo il cellulare, aveva pensato bene di attendere l’alba, vista anche la pioggia incessante. Per i familiari dell'uomo un vero e proprio sospiro di sollievo, dopo una grande paura.

Sono quattro le persone scomparse nel giro di sette giorni per le quali è stato necessario l’impegnativo intervento dei Carabinieri nelle operazioni di ricerca, operazioni che, fortunatamente, in tutti è quattro casi si sono concluse positivamente con il rintraccio – nel giro di poche ore - degli scomparsi tre dei quali versavano in ottime condizioni di salute, mentre permangono gravi le condizioni di salute dell’anziano cercatore di funghi di Montecorvino Pugliano, trovato in fondo ad un burrone e tratto in salvo all’esito di difficili e complicate operazioni di recupero.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: