Studenti e lavoratori in piazza

 

Sciopero sociale anche a Salerno: oltre duemila persone, tra studenti e lavoratori, hanno sfilato per le strade del centro di Salerno per protestare contro il governo Renzi e le misure relative al Jobs act, l’abolizione dell’art.18, la precarietà e le privatizzazioni, la legge di Stabilità e il Fiscal Compact, il blocco dei contratti nel Pubblico Impiego. Le richieste dei manifestanti vanno dall’abolizione della Legge Fornero a pensioni adeguate per tutti, dal reddito minimo garantito a consistenti aumenti di salari. Poi investimenti per scuola, sanità e trasporti e difesa a oltranza dei Beni comuni e del diritto alla casa. Al corteo hanno preso parte attivisti di numerose sigle. I manifestanti chiedono che si investa maggiormente sulla ricerca e sui giovani. Si sono registrati disagi alla circolazione ma non si sono registrati momenti di tensione: la manifestazione è stata presidiata dalle forze dell'ordine.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: