Il conducente è risultato positivo all'alcool test



Altre tre persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria, nelle ultime 24 ore, da parte del personale della Polizia di Stato appartenente all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, durante i servizi di controllo del territorio, intensificati in occasione dei fine settimana ed in concomitanza con la manifestazione “luci d’artista”, eventi che richiamano la presenza in città di molte persone, giovani frequentatori della “movida” e turisti.

In particolare, ieri pomeriggio, il conducente di un ciclomotore con passeggero a bordo, in prossimità di un posto di controllo della Polizia, in Via M. Conforti, ha repentinamente invertito la marcia accelerando poi l’andatura in direzione opposta. Immediatamente gli agenti hanno inseguito lo scooter intimandogli l’alt, ma il conducente ha dapprima continuato la marcia, tentando di districarsi tra il traffico veicolare, per poi fermarsi sul lato della strada e consentire il controllo. Il giovane, salernitano di anni 18, che annovera un precedente per furto e porto abusivo di arma da taglio, intestatario del ciclomotore, è risultato privo di patente di guida; i poliziotti hanno accertato, inoltre, che lo scooter era sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria. Per tali motivi il 18enne è stato sottoposto a sanzione amministrativa e lo scooter è stato sequestrato. La perquisizione del ciclomotore, inoltre, ha consentito agli agenti di trovare, nel vano porta oggetti sotto al cruscotto, due coltelli, uno a serramanico ed uno a scatti, che sono stati sequestrati. Il giovane è stato pertanto denunciato per porto abusivo di armi bianche.

Nell’ambito degli stessi servizi di vigilanza i poliziotti della Sezione Volanti hanno denunciato, ieri sera, un romeno 21enne per inosservanza al Foglio di Via Obbligatorio e sono intervenuti questa mattina, intorno alle ore 05.30, in Via Posidonia, angolo Via Granozio, a seguito della segnalazione fatta da un cittadino di un incidente stradale con auto ribaltata. Giunti sul posto gli agenti hanno soccorso il conducente, che ha rifiutato l’intervento dell’ambulanza e le cure mediche non avendo riportato lesioni, e lo hanno identificato, accertando che il 51enne aveva un precedente per guida in stato di ebbrezza alcolica e che la sua patente era sospesa fino al mese di giugno 2015. L’uomo ha dichiarato ai poliziotti che dopo aver urtato inavvertitamente il marciapiede, aveva perso il controllo dell’auto che si era ribaltata. La sottoposizione all’alcol test ha dato esito positivo anche questa volta ed, inoltre, il 51enne, sottoposto anche all’esame per l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti, è risultato positivo ai cannabinoidi. Per tali motivi l’uomo è stato sanzionato per guida in stato di ebbrezza alcolica e denunciato per guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope. L’autovettura è stata sequestrata.

I servizi di controllo del territorio, come è noto, sono stati intensificati anche nel territorio provinciale. A Cava de’ Tirreni, ieri pomeriggio, il personale del locale Commissariato di Polizia ha controllato un giovane rumeno 32enne, trovandolo in possesso senza giustificato motivo di numerosi arnesi atti allo scasso e lo hanno pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria.

 

Comunicato stampa questura di Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: