8 mila bottiglie di falso Aglianico sequestrate

 

Maxi sequestro compiuto dagli uomini della forestale del comando provinciale, coordinati dalla procura di Benevento, che a seguito di una serie di indagini a tappeto sono riusciti a risalire a 8mila bottiglie di vino Aglianico e Falanghina contraffatto e destinato al commercio in alcune attività nei comuni di San Cipriano Picentino e Montecorvino Pugliano. Le bottiglie con indicazione geografica protetta e tipici del beneventano, contraffatte e pronte alla vendita e sequestrate nell'operazione del corpo forestale dello stato, ammontano ad un valore commerciale di 12mila euro ma il vino contenuto nelle bottiglie era normale vino contraffatto con etichette che violavano le normativa a tutela dei prodotti tipici del made in Italy.  

 

Dalla Redazione

Foto di Ivan Romano

 

Seguici anche su: