Il ricordo del tragico evento del 1980

 

E' il giorno del ricordo per gli abitanti dell'Irpinia e di tutte le zone sconvolte dal terremoto del 23 novembre 1980: un sisma spaventoso, magnitudo 6.9 della scala Richter, con un bilancio terribile, ossia quasi 3mila morti, 9mila feriti, 300mila persone senza tetto, 150mila abitazioni disintegrate. Il sisma, verificatosi alle 19 e 34 di domenica 23 novembre, fu registrato nel distretto sismico dell'Irpinia e colpì numerosi paesi anche della Basilicata e della provincia di Salerno. Numerose le manifestazioni che hanno avuto luogo oggi per ricordare quanti hanno perso la vita e quanti sono stati segnati dal quel tragico evento.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 

Seguici anche su: