La Guardia di finanza esegue gli arresti dei tre salernitani coinvolti nella frode informatica

 

Erano specializzati nel furto di account di giocatori di poker online i tre salernitani finiti in manette grazie ad una operazione delle Guardia di Finanza e in particolare del Nucle Specializzato in Frodi Informatiche. Le ordinanze emesse dal Gip di Vallo della Lucania hanno raggiunto i tre uomini rei di clonare account e di prelevare dai conti dei titolari, somme che venivano successivamente versate in conti creati ad hoc. Le indagini partite nel 2013 e portate avanti dal Reparto Speciale di Roma della Guardia di Finanza, hanno preso il via dalla denuncia di uno dei giocatori frodati che resosi conto di movimentazioni dubbie sul proprio conto giocatore, ha deciso di denunciare il tutto alla Guardia di Finanza. Le fiamme gialle alla fine delle indagini sono riuscite a risalire ai tre colpevoli e hanno sequestrato 60 account giocatori e conti corrente utilizzati per le operazioni illecite.

 

Dalla Redazione

Foto di Teresa Biancorrosso

 

Seguici anche su: