Cerca

Facebook

    

Espulso un cittadino di nazionalità marocchina

 

Blitz della polizia municipale, nella giornata di lunedì, nella zona di via generale Clark, nell'area dismessa della ex fabbrica Marzotto: i vigili urbani, diretti dal tenente Carmine Novella, si sono recati sul posto in seguito a segnalazioni di residenti della zona, allarmati dalla presenza di bivaccatori, probabilmente cittadini di nazionalità extracomunitaria. L'operazione, eseguita all'alba, ha portato a riscontrare la presenza di due cittadini di nazionalità marocchina, privi di documenti. I due sono stati quindi accompagnati presso la questura di Salerno dove sono stati identificati e sottoposti a fotosegnalamento. Dopo un controllo dei dati si è scoperto che i due erano già noti alle forze dell'ordine ed inottemperanti al decreto di espulsione emesso dal prefetto di Salerno nei loro confronti e al relativo ordine del questore di lasciare il territorio italiano entro sette giorni. I due sono stati quindi denunciati per l'inottemperanza ed uno dei due è stato accompagnato, in seguito all'emissione di un nuovo provvedimento di espulsione, presso il centro di identificazione e di espulsione di Bari Palese. Il cittadino accompagnato a Bari, riferiscono gli uomini della polizia municipale di Salerno, tossicodipendente, era dedito, sul territorio salernitano, all'attività di parcheggiatore abusivo.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

 



 

Seguici anche su: