Cerca

Facebook

    

Inutili i tentativi di soccorso

 

Tragedia ad Ascea dove un bambino di 12 mesi è deceduto tra le braccia dei familiari. Pare che il piccolo aveva difficoltà respiratorie quando i genitori allarmati hanno allertato il 118. Dopo aver descritto la situazione i volontari del centralino delle emergenze hanno inviato immediatamente un'ambulanza e stando a quanto riportato dal quotidiano il Mattino, nel tempo impiegato dal mezzo per raggiungere la cittadina di Ascea, hanno offerto assistenza ai genitori del piccolo descrivendo le manovre di massaggio cardiaco nel tentativo di facilitare i successivi soccorsi. Purtroppo non è stato possibile salvare la vita al bambino di 12 mesi. Sul fatto indagano i carabinieri.

 

Dalla Redazione

Foto di Ivan Romano

Seguici anche su: