Cerca

Facebook

    

In azione gli agenti della polizia municipale

 

E' di 55 donne sanzionate in quanto sorprese nell'attività di meretricio, 33 clienti sanzionati per 500 euro cadauno, 20 donne denunciate in quanto inottemperanti al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Salerno, 12 proposte per emissione di nuovi fogli di via obbligatorio il bilancio degli ultimi 15 giorni di operazioni degli uomini della polizia municipale di Salerno, agli ordini del tenente Carmine Novella. I caschi bianchi hanno messo in atto una vera e propria serie di operazioni per il contrasto alla prostituzione sul territorio: nella mattinata del 3 dicembre, una donna di nazionalità nigeriana - ultima in ordine di tempo - è stata sorpresa mentre esercitava l'attività di adescamento ai fini della prostituzione sulla pubblica via. Essendo priva di documenti è stata condotta presso gli uffici della questura di Salerno, dove da controlli effettuati dalla polizia è risultata provvista di carta di soggiorno ma è stata denunciata in quanto, all'atto della richiesta, non è stata in grado di fornire idonea documentazione per l'identificazione o titolo abilitativo al soggiorno sul territorio nazionale. A carico della donna è stato emesso un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Salerno per due anni. Nel corso di operazioni di controllo del territorio, inoltre, i vigili urbani hanno verbalizzato ed allontanato venti questuanti che con le loro richieste infastidivano gli avventori dei pubblici esercizi: per dieci di loro è inoltre scattata la denuncia in quanto inottemperanti al foglio di via obbligatorio.

 

Dalla Redazione

Foto TeresaBiancorrosso

 

 



Seguici anche su: