Cerca

Facebook

    

In manette un 50enne di Montecorvino Rovella

 

Erano le 3 e 30 della notte tra lunedì e martedì quando una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella ha intimato l’alt ad una Fiat Punto che, a tutta velocità, percorreva la strada regionale 164 in direzione di Montecorvino Rovella. Il conducente dell’auto, per tutta risposta, ha prima fatto cenno di fermarsi per poi accelerare repentinamente tentando di investire il Carabiniere che lo stava fermando. Immediatamente è partito un inseguimento che si è concluso dopo pochi chilometri quando il guidatore dell’auto, poi identificato in un 50enne di Montecorvino Rovella, già noto alle forze dell'ordine, vistosi raggiunto ha abbandonato l’auto tentando di dileguarsi nelle campagne circostanti. Bloccato dai Carabinieri dopo un breve inseguimento a piedi è stato tratto in arresto con l’accusa di rapina.

La Fiat Punto era stata rubata proco prima a Bellizzi. Il proprietario dell’auto non si era accorto di nulla ed è stato avvisato nella notte dai Carabinieri che gli hanno restituito l’auto. L’arrestato, che sarà giudicato con rito direttissimo, ha riferito ai Carabinieri che dopo aver passato una serata tra amici non si era accorto di aver fatto tardi e che non c’erano più mezzi pubblici per tornare a casa. Aveva pensato bene cosi di prendere la prima auto per tornare a casa ma poco prima di arrivare era stato intercettato dai Carabinieri.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: