Cerca

Facebook

    

L'uomo stava bruciando legna nel suo terreno

 

Stava bruciando della legna accatastata nel suo terreno privato a Pontecagnano Faiano, nella zona di via Magellano, ma ha utilizzato dell'alcool etilico in bottiglietta per alimentare il fuoco: è stato così investito da un ritorno di fiamma che gli ha procurato diverse ustioni al viso e sul corpo. Paura nel tardo pomeriggio nella zona rurale della città picentina, quando un 40enne è stato appunto investito dal fuoco a causa del ritorno di fiamma scaturito dall'utilizzo dell'alcool etilico: sul posto sono prontamente giunti gli uomini del 118 VOPI e della Croce Bianca di Salerno, che hanno prestato le prime cure all'uomo e lo hanno subito condotto all'ospedale Ruggi di Salerno. I medici hanno evidenziato diverse ustioni: parte del viso, parte del torace, ad una mano e ai vestiti. Stando a quanto si è appreso - sulle condizioni dell'uomo vige infatti il più stretto riserbo - le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: