Cerca

Facebook

    

L'uomo ha anche strattonato i carabinieri

 

Aggredisce i familiari e strattona i carabinieri intervenuti per non essere arrestato: serata movimentata quella di ieri per una famiglia di Pontecagnano Faiano. Un 53enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in flagranza di reato di maltrattamenti in famiglia e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, già più volte resosi protagonista di maltrattamenti nei confronti della moglie, 54enne e delle due figli minori, nel corso del pomeriggio, all’interno dell’abitazione coniugale, percuoteva ripetutamente la donna ed una delle figlie procurando loro lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

I carabinieri, intervenuti a seguito di richiesta della donna, interrompevano la condotta criminosa del 53enne, che nel frattempo si era anche armato di un martello e tentava di avventarsi contro i famigliari, traendolo in arresto nonostante il suo tentativo di sottrarsi alla cattura, strattonando i due carabinieri che stavano ammanettandolo, procurando loro lesioni giudicate guaribili nel massimo di sette giorni. L'uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Salerno, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: