In manette tre cittadini di nazionalità marocchina / EBOLI, RAPINA CINQUE PROSTITUTE

 

Due fusti di gasolio per autotrazione, oche, conigli, galline: questo è quanto tre cittadini di nazionalità marocchina hanno tentato di portare via, nel cuore della notte tra venerdì e sabato, da un'azienda agricola di Montecorvino Pugliano. I tre sono stati però fermati dai carabinieri della compagnia di Battipaglia - agli ordini del capitano Giuseppe Costa - che insospettiti da un'automobile lasciata parcheggiata di notte in una strada interpoderale, hanno deciso di appostarsi ed attendere.

Dopo circa un'ora di attesa tre uomini (risultati poi essere tre cittadini di nazionalità marocchina, due incensurati e uno già noto alle forze dell'ordine) sono spuntate nell'oscurità, con tutta la refurtiva che avevano trafugato in precedenza: alla vista dei carabinieri (che hanno intimato l'alt) hanno tentato una fuga a piedi ma sono stati subito bloccati e tratti in arresto: la refurtiva, per un valore di 2500 euro, è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: