Cerca

Facebook

    

In manette un 52enne di Sapri

 

Percorre a gran velocità l'autostrada Salerno - Reggio Calabria ma la sua andatura non passa inosservata ad un'auto civetta dei carabinieri, transitante sulla carreggiata Sud della A3: è stato tratto in arresto, dai carabinieri, un 52enne di Sapri, già noto alle forze dell'ordine: aveva con sé della droga. L'uomo, a bordo di una Opel Astra, ha percorso il tratto tra Salerno e Pontecagnano a quasi 200 km all'ora ma è stato notato appunto dai carabinieri "civetta", che hanno avvisato i colleghi della compagnia di Battipaglia. I militari si sono quindi posizionati in autostrada e hanno iniziato un inseguimento, con l'uomo che ha iniziato a diminuire la velocità solamente all'accensione delle sirene. Al momento dell'identificazione il 52enne non ha saputo giustificare la sua andatura e così i carabinieri hanno perquisito l'automobile, trovando dieci panetti di hashish per un peso complessivo di circa un kg: la droga è stata sequestrata mentre l'uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria. I carabinieri ritengono che lo stupefacente, visto l’ingente quantitativo, non fosse destinato al solo mercato del golfo di Policastro e non scartano l’ipotesi che almeno parte dei panetti fossero destinati a più fiorenti piazze di spaccio come la piana del Sele.

 

Dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: