Cerca

Facebook

    

Furti e rapine dal Vallo di Diano alla Toscana

 

I carabinieri di Sala Consilina hanno eseguito tre misure cautelari a cittadini residenti presso centri di residenza nomadi, nei comuni di Napoli (Secondigliano), Casalnuovo e Marcianise, riconosciuti come responsabili di alcuni furti e rapine compiute in alcune abitazioni del Vallo di Diano. In totale sono otto i furti e le rapine compiute e tentate dai tre, come già ricordato nel territorio del Vallo di Diano, ma anche in provincia di Caserta e in Toscana. Le indagini, svolte tra settembre e novembre del 2013 dai carabinieri, hanno portato all'individuazione dei tre uomini che avevano messo su una complessa rete organizzativa, atta ad eludere la loro individuazione da parte della polizia giudiziaria, utilizzando autovetture e assicurazioni intestate a prestanomi. I carabinieri hanno recuperato parte della refurtiva, mobili e preziosi concludendo positivamente l'operazione denominata "easy gold".

 

Dalla Redazione

Foto di Ivan Romano

Seguici anche su: