Cerca

Facebook

    

La situazione a ridosso del capoluogo

 

Disagi anche nella zona dei monti Picentini in seguito alle nevicate e al forte vento delle ultime ore: la situazione più critica si è avuta a Montecorvino Rovella, dove il congelamento di una conduttura ha provocato l'interruzione dell'erogazione dell'acqua potabile in diverse zone del territorio. L'ìntervento della SIIS sta riportando la situazione alla normalità. Diverse auto sono invece finite fuori strada nella zona di San Martino a causa del manto ghiacciato: nessun ferito grave per fortuna, mezzi spargisale in azione sia a Rovella sia ad Acerno. A Castiglione del Genovesi, invece, i cittadini - insieme al sindaco Generoso Matteo Bottigliero, al vicesindaco Carmine Siano, al consigliere delegato alla protezione civile Giuseppe Plaitano e al tecnico Ferdinando Genovesi - hanno liberato le strade spalando la neve e con mezzi spargisale di fortuna, permettendo il transito dei pullman e delle autovetture e permettendo ai cittadini di uscire di casa per andare ad acquistare beni di prima necessità. Fiocchi anche a Pontecagnano Faiano, San Cipriano Picentino e ovviamente nei Picentini "alti", dove anche il vento ha provocato non pochi disagi, con pali della luce elettrica caduti (immediato l'intervento dei tecnici) a Giffoni Valle Piana e Giffoni Sei Casali.

 

Dalla Redazione

Foto Teresa Biancorrosso

Seguici anche su: