A finire in manette un 67enne salernitano

 

Abusi su due minori: con questa accusa un 67enne salernitano e` stato tratto in arresto dagli uomini della questura di Salerno, diretti dal questore Antonio De Iesu. In seguito ad indagini da parte della polizia è emerso un pesante quadro a carico del 67enne: l'uomo, secondo gli inquirenti, "ha abusato di due fratellini, un maschio ed una femmina - si legge in una nota della questura - approfittando dell’ospitalità ricevuta presso l’abitazione di un amico del figlio. I fatti sono avvenuti negli anni 2009/2010, allorché i due bambini avevano 7 e 5 anni ma sono emersi solo tempo dopo, sul finire del 2013, dal racconto che i due bambini hanno fatto alla direttrice della casa famiglia cui erano stati affidati per le anomalie comportamentali ed il disagio sociale della famiglia di provenienza. Il terribile racconto dei bambini, che hanno descritto gli abusi e le successive gravissime minacce ricevute per essere costretti al silenzio, è stato  attentamente riscontrato da un meticoloso lavoro della procura che si è avvalsa delle competenze della sezione minori della squadra mobile e di medici e psicologi specializzati". L'arresto dell'uomo è stato eseguito dagli agenti di polizia su provvedimento emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno, su richiesta della locale procura della Repubblica.


Marco De Simone


Foto Ivan Romano

Seguici anche su: