Manette ai polsi per una 20enne di nazionalità romena

Rubano sessanta litri di carburante industriale e lo riversano nel serbatoio di una Golf: è culminata con un arresto l'operazione scattata nella notte tra lunedì e martedì ed eseguita, ad Albanella, dai carabinieri della stazione di Capaccio Scalo, che allertati dal titolare di un'azienda di allestimenti per eventi - che aveva notato alcune persone armeggiare nella ditta - si sono recati sul posto traendo in arresto, per furto aggravato, una 20enne di nazionalità romena. La donna, secondo quanto ricostruito dalle indagini dei militari, aveva sottratto il carburante dai serbatoi di due camion, con l'aiuto di due complici, per poi riversarlo nel serbatoio della sua automobile, parcheggiata non lontano dal luogo del misfatto. I militari hanno fermato la donna mentre restano al momento ignoti i due complici.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: