Una 23enne è finita agli arresti domiciliari: la droga nascosta in camera da letto

 

Aveva nascosto nella sua camera da letto 39 confezioni incellophanate di marijuana, pronte per lo spaccio, per un peso complessivo di 60 grammi: una 23enne di Battipaglia è stata così posta agli arresti domiciliari, su disposizione della procura della Repubblica di Salerno, dagli uomini del locale commissariato di polizia, diretti dal vice questore aggiunto Antonio Maione. I poliziotti, nell'ambito di specifici servizi e controlli antidroga, hanno eseguito - intorno alle 10 - una perquisizione personale e domiciliare nei confronti della 23enne, trovando i 60 grammi di marijuana nascosti nella camera da letto dell'abitazione della donna. Sono così scattati gli arresti domiciliari: la donna è stata posta a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

Seguici anche su: