L'episodio a Torrione, in via Michelangelo Testa

 

Tenta di rubare il portamonente ad una anziana ma finisce per cadere da una finestra, per poi essere ricoverato in stato di arresto: è accaduto ieri pomeriggio in via Michelangelo Testa, a Salerno. Tutto ha avuto inizio con il pedinamento, da parte dell'uomo, identificato in seguito per un 47enne salernitano, di una anziana donna, di 70 anni: la donna, nella zona di Torrione, si stava recando presso uno studio dentistico situato al primo piano di un palazzo in via Michelangelo Testa. Varcato il portone d'ingresso la donna si è accorta che un uomo, che forse l'aveva seguita, stava provando a rubarle il portamonete - con destrezza - dalla borsa. Grazie ad una pronta reazione la 70enne è riuscita a divincolarsi e a rifiugiarsi all'interno dello studio dentistico, dove tra i pazienti c'era proprio un poliziotto libero dal servizio.

Accortosi dello stato di agitazione della donna e dopo aver ascoltato il suo racconto, l'agente si è precipitato per le scale e ha bloccato l'uomo, che stava ancora lì nei pressi dell'androne. Una volta chiesto l'intervento delle Volanti l'agente ha quindi condotto il malfattore nello studio dentistico allo scopo di fare chiarezza sull'episodio e per permettere alla vittima del tentativo di furto di riconoscerlo.

Vistosi messo alle strette, per tutta risposta il 47enne - come riferito in una nota dalla questura di Salerno - si è avvicinato ad una finestra aperta della sala d'attesa dello studio dentistico e ha tentato di fuggire, scavalcando il davanzale, ma ha perso l'equilibrio anche a causa del cedimento di una inferriata ed è caduto al suolo da un'altezza di cinque metri, procurandosi lesioni. I poliziotti della sezione Volanti, che frattanto erano giunti sul posto, hanno immediatamente chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 per far prestare i soccorsi al ferito, identificato per un salernitano di 47 anni, che veniva trasportato presso l’ospedale Ruggi di Salerno, dove gli venivano riscontrate diverse fratture e contusioni e dove veniva ricoverato in osservazione presso il reparto detenuti, in stato di arresto per tentato furto con destrezza aggravato.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: