Il simbolo religioso è stato caricato sul mezzo a causa del maltempo

 

Un'ambulanza per soccorrere la statua di Gesù: non è una bufala, è accaduto davvero. A darne notizia l'associazione Picentia soccorso. L'episodio si è verificato nella serata di ieri a Bellizzi, dove sono in corso le celebrazioni per la festa del Sacro Cuore di Gesù, che avrà il suo culmine il 27 giugno. Sino a quella data, per 13 giorni, la statua che si trova nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù di via Roma viene portata in peregrinatio per le strade del paese, sostando ogni notte in una zona diversa.

Nella serata di ieri, dopo la santa messa in via Croce alle 18 e 30, la statua è partita alla volta di via Campo Eminente, ma all'altezza di via Trento un violento temporale si è abbattuto su Bellizzi e così la statua, per evitare danni alla stessa e alle persone, è stata caricata su un'ambulanza della Picentia soccorso (che insieme alla Protezione civile seguiva la processione) e condotta sino al punto d'arrivo, appunto in via Campo Eminente.

 

Dalla Redazione

Foto Picentia soccorso

Seguici anche su: