Controlli e sanzioni di carabinieri e SIAE

 

A partire dalla tarda serata di venerdì, i militari della Compagnia Carabinieri di Salerno, unitamente agli ispettori della SIAE di Salerno sono stati impiegati in un vasto servizio di controllo coordinato del territorio volto al contrasto del fenomeno del lavoro in nero e alla verifica del rispetto della normativa sul diritto d’autore.

Nel corso del week-end sono stati svolti numerosi controlli coordinati nei locali della movida lungo il lungomare Trieste e nell’area orientale della città, con l’impiego di personale dell’Arma in divisa e di ispettori SIAE.

Al termine delle attività venivano comminate nell’immediatezza sanzioni amministrative per oltre 20.000 euro a diversi esercizi pubblici per violazione della normativa in materia di somministrazione di alimenti e bevande, e veniva denunciata una persona per aver organizzato una cena con intrattenimenti danzanti senza aver richiesto la prevista licenza.

Venivano inoltre constatate numerose mancanze amministrative, allo stato ancora in corso di accertamento, e individuati 6 lavoratori in nero impegnati quali camerieri e pizzaioli, mentre il personale SIAE comminava sanzioni in materia di tutela del diritto d’autore per diverse decine di migliaia di euro, provvedendo al contempo ad accertare violazioni in materia fiscale nell’ambito della attività di spettacolo, a carico di diversi locali controllati, per irregolarità nell’emissione dei biglietti di ingresso e dei misuratori fiscali ordinari.

L’attività è la prima di una serie di controlli programmati con cadenza settimanale per l’intera stagione estiva, che vedranno impiegati congiuntamente ispettori SIAE e militari specializzati dell’Arma.   

 

Comunicato stampa Carabinieri Comando Provinciale Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: