Recuperata la refurtiva proveniente dalla scuola Convitto Nazionale di Salerno

 

La polizia ha recuperato i computer sottratti dall'istituto Convitto Nazionale di Salerno arrestando i responsabili dei furti. La refurtiva nascosta in un locale interrato nei pressi di via Marchiafava ammontava a 17 computer. La squadra mobile ha prima individuato uno dei ladri che nella notte tra sabato e domenica aveva partecipato al furto nella scuola del centro e dopo aver intensificato le indagini, ha individuato altri complici che hanno partecipato al furto e il ricettatore della merce. L'operazione ha portato anche al recupero di una pistola replica Beretta sulla quale uno degli indagati stava apportando delle modifiche per rendere l'arma efficiente. La restituzione della merce rubata avverrà in mattinata, presso la caserma Pisacane. 

 

dalla Redazione

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: