Due salernitani, già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati dalla polizia

 

Due arresti per rapina sono stati eseguiti dagli uomini della questura di Salerno: a finire in manette un 39enne un 40enne, entrambi salernitani ed entrambi già noti alle forze dell'ordine, il primo finito in carcere, il secondo ai domiciliari, su disposizione del giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Salerno, provvedimento emesso su richiesta della locale procura della Repubblica. 

I due fermati, nella notte tra il 28 e il 29 giugno scorsi, avvicinarono - nella centrale piazza Largo Campo - a bordo di una moto, una coppia di fidanzati, strappando la borsa alla ragazza e sottraendo un Iphone al ragazzo. Quest'ultimo provò a reagire ma i due rapinatori lo bloccarono minacciandolo con una pistola. Le tempestive indagini svolte dalla Squadra mobile, sulla base delle prime indicazioni fornite dai due ragazzi, hanno consentito la ricostruzione precisa dell’episodio e la rapida individuazione dei due responsabili del gravissimo episodio. 

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: