Identificati e denunciati due cittadini di San Marzano e Sarno

 

Questa notte, intorno all’ora 01.30, una pattuglia della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura, nel corso dei servizi di controllo del territorio tesi a garantire la sicurezza dei cittadini salernitani mediante attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e la persona e, in particolare, i furti di autoveicoli e in abitazione, commessi con maggiore frequenza nelle ore notturne, ha fermato, in Via Palestro a Salerno, identificato e denunciato due uomini già noti alle forze dell'ordine, provenienti dall’Agro Nocerino – Sarnese, per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

L’intervento della Volante della Polizia è avvenuto a seguito della segnalazione fatta da un cittadino residente in zona che ha notato la presenza sospetta dei due uomini per strada nei pressi dei veicoli ivi parcheggiati.

L’immediato intervento dei poliziotti ha consentito di bloccare i due individui sospetti, che erano giunti sul posto a bordo di un’autovettura di proprietà di uno dei due, nel cui possesso sono stati trovati e sequestrati arnesi atti allo scasso, in particolare un’asta di metallo con punta ripiegata ad uncino, un paio di guanti, un cacciavite con punta reversibile ed altri utensili.

I due uomini, identificati per un cittadino nato a San Marzano Sul Sarno, di anni 42 e un cittadino nato a Sarno, di anni 44, entrambi con precedenti penali a carico, sono stati pertanto deferiti all’Autorità Giudiziaria e nei loro confronti sarà emesso Foglio di via Obbligatorio con Divieto di far ritorno a Salerno per tre anni

 

Comunicato stampa Questura di Salerno

Foto Ivan Romano

Seguici anche su: