Il giovane doveva trovarsi obbligatoriamente a Battipaglia ma è stato sorpreso a Pontecagnano

 

Il giudice aveva disposto per lui l'obbligo di dimora nel comune di Battipaglia (in seguito ad un reato di estorsione) ma è stato sorpreso mentre andava al mare sul litorale di Pontecagnano Faiano. Per un 22enne battipagliese, già noto alle forze dell'ordine, è scattata quindi la segnalazione al tribunale con conseguente emissione di provvedimento restrittivo in carcere. Questi i fatti: il giovane è stato sorpreso dai carabinieri alla guida di un'automobile - nella serata di ieri - condotta senza patente e senza assicurazione. Per questo motivo è stato inoltre denunciato e ha rimediato una sanzione amministrativa e il sequestro dell'autovettura: il giovane è stato quindi fermato dai carabinieri che hanno effettuato una segnalazione al tribunale di competenza. La magistratura ha quindi disposto il provvedimento restrittivo in carcere per il 22enne.

 

Marco De Simone

Foto Ivan Romano

 

 

 

 

 

Seguici anche su: